mercato Serie B

Cece c’è: ufficiale l’arrivo di Ciocca

Come anticipato qualche giorno fa, Cesare Ciocca era vicino alla firma come nuovo capo allenatore della Pallacanestro Vicenza.

Nelle ultime ore è arrivata l’ufficializzazione del contratto, che fa dell’esperto coach il primo vero tassello della Rossa in vista della prossima stagione.

Di seguito, il comunicato ufficiale della società:

Dopo la sospensione dovuta alla pandemia, la Tramarossa Vicenza è pronta a rimettersi in moto in vista della prossima stagione. Il primo passo della ripartenza è il fresco ingaggio del un nuovo allenatore: Cesare “Cece” Ciocca, figura riconosciuta nel panorama del basket nazionale.

Salutato e ringraziato coach Oldoini, salito al piano di sopra (serie A2) per tornare ad allenare la blasonata Caserta, e al quale la società rivolge i più sinceri auguri per un meritato, brillante prosieguo di carriera, la dirigenza ha deciso di affidarsi ad un professionista esperto, di apprezzato lungo corso nella serie cadetta. Un coach che ha saputo anche mettersi in luce per la spiccata attitudine nella valorizzazione e nell’inserimento di giocatori giovani.

Ciocca, nato nella bergamasca Treviglio, muove i primi passi come allenatore proprio nelle fila della squadra della sua città, dedicandosi al minibasket e al settore giovanile per poi passare al Verdello, dove rimane per quattro anni tra C1 e C2. Tornato ad allenare a Treviglio, in B, come capo allenatore centra per sette stagioni consecutive i play-off, arrivando anche ad un passo dalla promozione in A2 (nel 2006), perdendo pero la decisiva contro la Scavolini Pesaro di Carlton Myers. In seguito, il coach ha allenato sempre tra i cadetti: prima a Castelletto Ticino, quindi a Potenza, Ravenna, Costa Volpino, Pordenone, Bergamo condotta sino alla promozione in serie A2 e, infine, Giulianova, dal 2018 fino a quest’anno.

Il progetto Tramarossa riparte quindi da qui, dal nuovo allenatore, in vista di una stagione che la società auspica sia frizzante e divertente come una ventata d’aria fresca! Ancora presto per la definizione del roster della squadra, che verrà concordato con l’allenatore per creare un equilibrato mix tra esperienza e linfa verde, pur nell’annunciato piano di un ridimensionamento del budget. Nelle prossime settimane sicuramente il nuovo quadro verrà delineandosi con una chiara fisionomia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: