In primo piano Serie B

Ciocca coach “leggenda” dell’A2: battuto Pozzecco nel contest social Lnp. Il neo tecnico di Vicenza: “premiate le qualità morali”

Il nuovo allenatore della Tramarossa Vicenza Cesare ‘Cece’ Ciocca trionfa nel contest lanciato da LNP ‘Leggende – Allenatori’, che ha coinvolto 19 club di Serie A2 in una sfida virtuale iniziata lo scorso mese di giugno. Nella finalissima Cece ha battuto Gianmarco Pozzecco con un totale di più di 2000 voti, distribuiti sui canali Facebook ed Instagram di Lega Nazionale Pallacanestro.

Dopo essere stato nominato leggenda di Bergamo, battendo in finale Sandro Dell’Agnello, Cece ha via via passato i turni nel tabellone nazionale. Ripescato per i quarti di finale come uno dei migliori “perdenti”, ha sconfitto nell’ordine Piero Bucchi, Lino Lardo e per ultimo Gianmarco Pozzecco, ed ora è… “leggenda tra le leggende della panchina”.

“Sono felicissimo, devo ammetterlo – è il commento di un raggiante Ciocca – non me lo sarei mai aspettato. Questo contest non si basa solo sulle qualità puramente tecniche ma anche, molto, sulle qualità morali di un allenatore. Ringrazio di cuore tutti quelli che mi hanno votato, nella vita vuol dire che le relazioni umane sono importanti, e ciò ha portato a questo tipo di risultato. Per me questa vittoria ‘simbolica’ ha un valore enorme, soprattutto dopo aver battuto dei veri e propri mostri sacri della panchina.”

L’esito del voto per la Finale ha visto confluire sui canali ufficiali Facebook ed Instagram di LNP oltre 3.500 voti per arrivare a decretare il successo del tecnico di Bergamo Basket su Gianmarco Pozzecco, che a sua volta aveva saputo conquistare un grande seguito quale leggenda dell’Orlandina.

FINALE – IL DETTAGLIO
La finale ha raccolto complessivamente un totale di 3.614 voti sui canali ufficiali LNP Facebook ed Instagram, e di questi il 53.2% su Facebook ed il 46.8% su Instagram. Ciocca ha raccolto più voti di Pozzecco sia su Facebook (con un margine di circa 400 a suo vantaggio) che su Instagram (qui un margine molto più ridotto, attorno alle 50 preferenze).

BERGAMO/Cesare Ciocca 56.1% – CAPO D’ORLANDO/Gianmarco Pozzecco 43.9%

Nella fase nazionale, Ciocca aveva eliminato nei quarti Piero Bucchi/Napoli ed in semifinale Lino Lardo/San Severo; mentre negli stessi turni Gianmarco Pozzecco era stato preferito a Francesco Vittuci/Imola e poi Gianfranco Benvenuti/Trapani. Va evidenziato come Ciocca si sia giovato di voti provenienti da tante realtà nelle quali ha allenato, compresa quella Treviglio, avvesaria storica di Bergamo. Ma in questo caso si sono ritrovate “gemellate”, nel sostegno ad un tecnico che si è fatto ben volere su sponde divise da una storica rivalità.

IL CONTEST
Si conclude così il contest dedicato agli allenatori e che, scattato lo scorso 1 giugno con la fase riservata ai Club, è poi proseguito dal 15 giugno con quella nazionale, coinvolgendo gli appassionati di venti Società del campionato di Serie A2. Ottenendo un importante successo di adesione, riattivando i canali di comunicazione dei Club con la propria fanbase e facendo rivivere agli appassionati la storia della pallacanestro cittadina attraverso i tecnici che hanno guidato le varie squadre nel corso della vita del Club.

IL GRAZIE DI LNP
Così come era accaduto per il contest riservato ai giocatori, da parte di Lega Nazionale Pallacanestro è doveroso un grande ringraziamento alle Aree Comunicazione dei Club. Che hanno trasformato Leggende, da un’idea, in un contest di successo grazie alla loro incessante opera di divulgazione. Ed un grazie va agli operatori dei media che ne hanno trattato, siano stati quotidiani, siti web, radio ed emittenti televisive.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: